documenti ata

Facchinetti day

facchinetti_day

Pago in Rete – Servizio per i pagamenti telematici

Pago in Rete, pagamenti scolastici 
A partire dal 30 Giugno 2020, tutte le Istituzioni Scolastiche devono obbligatoriamente utilizzare il sistema centralizzato PagoInRete – PagoPA per gestire i pagamenti da parte delle famiglie.

 
Sono scaricabili:
Avviso per contributo volontario iscrizioni a.s.2020-2021
Indicazioni per l’avvio del servizio PAGO-IN-RETE

L’adesione al sistema di pagamento da parte delle pubbliche amministrazioni è obbligatoria e ogni servizio di pagamento alternativo a PagoPA risulterà illegittimo.

Login per effettuare i pagamenti dal link
https://www.istruzione.it/pagoinrete/index.html

L’accesso a Pago in Rete è possibile con le credenziali SPID o con user e password con cui si accede agli altri servizi del Ministero dell’Istruzione. Se non si dispone delle credenziali utili, è necessario effettuare la registrazione:

  • inserendo dati anagrafici e indirizzo e-mail personale
  • accedendo alla casella di posta personale e completando la registrazione grazie alle istruzioni riportate nella mail di conferma

Dalla pagina linkata è anche possibile vedere un video-tutorial e scaricare la documentazione utile per i pagamenti a favore di questa istituzione scolastica, in merito ai servizi erogati, quali:

  • tasse scolastiche;
  • visite guidate;
  • viaggi di istruzione;
  • assicurazione scolastica;
  • contributi per attività extracurriculari;
  • contributi volontari per ampliamento offerta formativa;
  • altri contributi.

Piano di emergenza – evacuazione

Nella sezione
Amministrazione Trasparente >> Organizzazione >> Regolamenti
si pubblica il piano di emergenza – evacuazione

Comunicare via PEC col MIUR

Si riporta la comunicazione dell’Ufficio IV – D.G. Studi Statistica e Sistemi Informativi – MIUR Roma, che trasmette (vedi allegato: Filtri Pec) la nota con cui si dispone che, a partire dall’01/01/2014, le comunicazioni verso le PEC del MIUR abbiano come mittenti necessariamente una PEC.
Pertanto, per scrivere ad una PEC del Ministero occorre essere in possesso di un indirizzo di PEC.

Si fa presente che resta invariata la possibilità di interloquire con tutte le articolazioni ministeriali scrivendo agli indirizzi di posta elettronica ordinaria (che hanno estensione […]@istruzione.it)

Inoltre si fa presente il “no” categorico imposto dalla legge di conversione del c.d. “Decreto del Fare” all’uso del fax per le comunicazioni tra pubbliche amministrazioni (art. 14 “Misure per favorire la diffusione del domicilio digitale”).

Per quanti volessero dotarsi di PEC, si coglie l’occasione per informare che è possibile attivare gratuitamente un indirizzo di PEC personale, seguendo la procedura di cui al sito www.postacertificata.gov.it

Ufficio IV – D.G. Studi Statistica e Sistemi Informativi
Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca
Viale Trastevere 76/a – 00153 Roma

Codice di comportamento dei dipendenti della Pubblica Amministrazione

In data 4 aprile 2011, ai sensi del DL 150 del 2009 vengono pubblicati sul sito ed esposti all’albo:

1) Codice di comportamento dei dipendenti delle PA: DPCM 28/11/2000 (35 KB)
2) Tipologia di infrazioni e sanzioni personale ATA e docente: CCNL e TU 297 (49 KB)
3) Procedure previste per l’applicazione delle sanzioni: art 165 modificato dal 150 (41 KB)


I.S.I.S. "C. Facchinetti"
Via Azimonti, 5 - 21053 - Castellanza (VA) - Tel. 0331 635718 - Fax. 0331 679586 - e-mail: info@isisfacchinetti.edu.it - PEC: vais01900e@pec.istruzione.it
area riservata - Privacy - Accessibilità - note legali - CF dell'Istituto: 81009250127