Studenti-e-progetti

Speciale RAI scuola, l’ISIS Facchinetti a “Leonardo”

leonardo
 Esiste un filo che collega la meccanica delle invenzioni leonardiane alla robotica più avanzata, un ponte che unisce tempi lontani fra loro, ma nei quali la creatività e la scienza parlano la stessa lingua.

Lo hanno imparato bene i ragazzi dell’ISIS Facchinetti di Castellanza, protagonisti dello Speciale di RAI-scuola “Leonardo: un ponte fra passato e futuro”, che con Berny e T1N4 -i loro robot- partecipano a gare internazionali nelle quali si confrontano con coetanei di tutto il mondo.
E le vincono.
Seguendo i loro progetti, dallo studio iniziale alla realizzazione finale, scopriamo che l’inventiva e la fantasia sono ancora le caratteristiche del saper fare italiano. E che il genio di Leonardo, inarrivabile e unico, è sempre il motore di un futuro ancora da inventare.

Da RaiScuola: In onda il 2 maggio su RAI Scuola, canale 146

Da “L’informazione online”: l’ISIS Facchinetti sbarca in televisione

T1N4 regala al Facchinetti la medaglia d’argento al concorso Scuola digitale

Il team AURAT e T1N4 a Genova
 
A “Futura Genova” si è svolta la finale nazionale del “Premio digitale”, una gara che ha coinvolto 1500 scuole in tutta Italia.
A Genova sono arrivati i 18 migliori, i vincitori delle competizioni regionali che si erano svolte nel novembre scorso.
 
Andrea Cappone, Luca Tartaglia, Giacomo Savazzi, Alice Merlo ed Esslem Ben Haj, coordinati dal prof. Loris Pagani, con il loro robot T1N4 (per gli amici TINA) hanno superato anche la selezione ligure entrando nella rosa dei tre progetti migliori, battuti di un soffio solo dal kit per ipovedenti dei ragazzi del Levi Montalcini di Acqui.
 
Leggi l’articolo su VareseNews: “Tina regala al Facchinetti…”

Progetto Green School

le modalità della raccolta differenziata

raccolta differenziata

raccolta differenziata

Studentesse e studenti, docenti e personale ATA sono invitati a seguire le modalità indicate, utilizzando i contenitori presenti in aule, laboratori, palestre e corridoi. Eventuali osservazioni e suggerimenti possono essere comunicati alla prof.ssa Milazzo, referente del progetto d’Istituto Green School, e agli allievi della classe 2^A IP.

Scarica le indicazioni inerenti la raccolta differenziata a scuola

Giugno 2017: un nuovo successo per il Facchinetti!

La nostra scuola è Green School! Gli studenti del biennio ITIS E CAT, “Ecologisti in azione” , oggi hanno visto riconosciuto il loro impegno per l’ambiente, attraverso la prestigiosa certificazione Green School, consegnata alla prof.ssa Graziella Pugliese, referente del progetto, presso Villa Recalcati a Varese.

Vedi le foto pubblicate sulla pagina FaceBook della scuola

Sul sito ModusRiciclandi tutte le scuole impegnate nella Rete-Scuole-Ecoattive e nello specifico la presentazione e i dettagli del progetto Facchinetti.

Alcuni tra i lavori realizzati dai ragazzi:

Ottobre 2016

Una Green School è una scuola che si impegna a ridurre il proprio impatto sull’ambiente e ad educare i propri alunni a un atteggiamento attivo di tutela dell’ecosistema.

Il nostro istituto lavora a questo progetto con il miglioramento della raccolta differenziata nelle classi…

Intervista su radio 2

rairadio2
 
Sabato 16 marzo, su RAI Radio 2,
alla trasmissione I LOVE RADIO2, ore 14 – 16,
verrà intervistato lo studente Antonio Falsetti, 3^A I.

 
Iintervista intorno alle 15.30, inerente il progetto documentato al link Al Politecnico con Brad Smith
e sull’album fotografico sulla pagina FaceBook della scuola.
il guanto che traduce la LIS

In evidenza alcuni chiarimenti, in merito alla natura del progetto in questione:

  • “Good Morning” è un progetto realizzato all’interno di una sperimentazione didattica in collaborazione con la fondazione Mondo Digitale;
  • il progetto è stato realizzato autonomamente dagli studenti per scopi didattici e sperimentazione sociale, senza fini commerciali o di lucro;
  • il progetto non è brevettato e non di gode di nessuna registrazione o diritto di Copyright;
  • il progetto è nella fase prototipale, soggetto a continui cambiamenti ed è sviluppato con strumentazione di uso comune e a costo bassissimo; non è quindi paragonabile a un prodotto;
  • gli studenti sono consapevoli del fatto che la loro idea è stata già sviluppata nel mondo e, in Italia, da Limix (che ha industrializzato e brevettato il prodotto) e che la loro intuizione iniziale si è andata consolidando anche attraverso la rete, tramite i documenti in essa presenti.

M’illumino di meno

m'illumino di meno
 
L’ISIS Facchinetti aderisce all’iniziativa “M’illumino di Meno”, indetta il 1^Marzo 2019 e dedicata all’economia circolare.
(RAI Play Radio).
 
M’illumino di Meno è la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2 per chiedere ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili. Un’iniziativa simbolica e concreta che fa del bene al pianeta e ai suoi abitanti.
 
L’Istituto aderisce postando sulla propria pagina FaceBook un decalogo “M’illumino di meno” per ridurre il consumo energetico domestico…e non solo!
 
Allieve, allievi, genitori, personale docente e non docente sono tutti invitati a mettere un “mi piace” sulla pagina FaceBook d’Istituto
(ISIS Facchinetti – Pagina Ufficiale).
 
L’adesione all’iniziativa rientra nelle attività del progetto d’Istituto Green School
(https://greenschoolsforum.wordpress.com/ e www.modusriciclandi.info).

Al Politecnico con Brad Smith

ambizione-italia-per-la-scuola-Brad-Smith
 
Il 13 febbraio 2019 presso il Politecnico di Milano Brad Smith, presidente e Chief Legal Officer di Microsoft, ha annunciato l’iniziativa “Ambizione Italia per la scuola” con Fondazione Mondo Digitale per preparare i ragazzi ai lavori del futuro.
 
L’occasione è stata l’evento “Ambizione Italia: Artificial Intelligence and digital skills, looking into the future of work” che ha visto Brad Smith protagonista.
 
Sono stati presentati tre progetti che si sono distinti per creatività e portata innovativa nelle scuole.
I tre progetti sono stato selezionati tra istituti di tutta Italia.
Gli studenti Antonio Falsetti e Mateo Ibro, 3^AI dell’ISIS Cipriano Facchinetti di Castellanza (VA) hanno progettato “Good Morning”, un guanto il cui scopo è tradurre la lingua dei segni in voce attraverso sensori che di analizzano i movimenti della mano per convertire il segnale elettrico in onde sonore e quindi trasformare i gesti in parole.
 
Le altre due scuole selezionate sono il Liceo Pasquale Stanislao Mancini di Avellino, i cui studenti hanno ideato “Floatalyzer”, una piattaforma galleggiante per misurare e combattere l’inquinamento dei fiumi e l’IIS Leonardo Da Vinci di Roma, i cui ragazzi hanno pensato a “Ciutech” un ciuccio intelligente capace di monitorare costantemente lo suo stato di salute di un bambino.
 
Sono disponibili i link a:
articolo su VareseNews del 4 marzo 2019
album fotografico su fb aggiornato con alcune foto fatte durante l’intervista agli studenti
articolo pubblicato su innovationgym.org

Progetto Edu4Tex

Edu4Tex

Durante gli Open Day del 23 di Novembre e del 14 dicembre, presso il nostro istituto, è stato presentato il progetto EDU4TEX ai genitori e agli studenti che partecipano a questi due incontri di scuola aperta.
Alunni e genitori sono rimasti molto compiaciuti e colpiti da questo progetto, di cui solo ISIS C. Facchinetti è membro come Istituto di Istruzione Tecnica Superiore, Tessile e Abbigliamento, sul suolo italiano.

Grazie a EDU4TEX per aver dato al nostro Istituto la possibilità di partecipare e di essere ancora una volta promotori di nuove iniziative e interazioni con l’Italia e con il resto d’Europa, incentivando e formando le nuove generazioni che entreranno a far parte del settore tessile e moda.
Numerose saranno ancora le iniziative e le occasioni per promuovere EDU4TEX.

Vedi l’album fotografico su fb

T1N4, per gli amici Tina…


“T1N4, per gli amici Tina” vince anche la fase regionale del “Premio Scuola Digitale”!
La prossima tappa è Roma per la fase nazionale.

Il gruppo AURAT dell’I.S.I.S. “C. Facchinetti” Pagina Ufficiale festeggia così 5 anni di successi…

Bravi Ragazzi!!!!! E Brava Tina!

Il gruppo AURAT dell’ISIS “Cipriano Facchinetti” di Castellanza ha fatto 13, vincendo il Premio Scuola Digitale Regionale e accedendo così alla fase nazionale.
13 perché 13 sono i premi vinti dal laboratorio di robotica in questi 5 anni: si festeggiano infatti a gennaio 5 anni dalla creazione del laboratorio in questione.
Sotto la guida dell’insegnante di informatica-laboratorio, prof. Loris Pagani, hanno lavorato gli studenti Daniele Bossi, Andrea Cappone, Andrea Costantin, Simone Derrù, Alessio Magonza, Andrea Napolitano, Leon Rahman, Luca Prandoni, Giacomo Savazzi, Davide Serrao, Luca Tartaglia, Alessio Turco.

“T1N4, per gli amici TINA” è un progetto nato nel nostro laboratorio di robotica; l’idea è quella di costruire un umanoide alto più di 1.70 cm, in grado di camminare e di svolgere qualche semplice azione per essere di aiuto all’uomo.

L’aspetto sociale di questa idea è che Tina diventi una mascotte con cui sia possibile giocare, fare ricerche, ascoltare musica e svolgere piccoli lavori all’interno di un ambiente come ad esempio una casa di riposo, un ospedale pediatrico, o anche la nostra scuola, che ne è di fatto il punto di partenza.

Attualmente abbiamo raggiunto il primo risultato: Tina è in grado di camminare, giocare a Tris e al gioco dell’impiccato, il tutto sfruttando webcam, intelligenza artificiale e learning-machine.
L’aspetto più interessante dal punto di vista tecnologico è che questo robot, nella sua complessità, è semplice.
Viene utilizzato un PC portatile, che i ragazzi hanno programmato per leggere dalle webcam immagini che vengono inviate a Google Cloud. Quest’ultimo risponde (tramite json) con un file di testo che contiene la descrizione di quanto le telecamere hanno visto… Tina ha imparato a leggere!
Per una dimostrazione abbiamo fatto leggere a Tina una parola incompleta scritta su una lavagna per giocare al gioco dell’impiccato.
Tina è in grado di ascoltare e parlare, sempre tramite cloud.

Ora i ragazzi si stanno preparando per la prossima sfida, il Premio Scuola Digitale Nazionale!!!

Leggi anche l’articolo su VareseNews

Progetto Olona con la Protezione Civile

protezione-civile

Il 18 maggio, le classi 4^AI e 4^BI, hanno proseguito il “Progetto Olona” nato nel mese di febbraio 2018 con la Protezione Civile di Canegrate, presentando due progetti interamente realizzati da loro, inerenti la realizzazione hardware e software di un sistema di rilevazione idrometrico del fiume Olona. Molto gradita anche la presenza dell’Ing. Luca Cerri del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Milano.

Leggi l’articolo NPI CANEGRATE pubblicato sul sito www.procivcanegrate.it

Arduino day 2018

arduinoday2018
Sabato 12 maggio 2018 due gruppi di studenti di 5^BI (Informatica) e di 3^F EN e 3^I EN (Elettronica), hanno rappresentato l’istituto all’Arduino day, per illustrare i progetti che hanno realizzato (supportati dall’utilizzo di Arduino) durante diverse manifestazioni di robotica e per rispondere alle curiosità dei partecipanti.

Gli studenti di 5^ BI, accompagnati dalla prof.ssa Busà, dalle ore 15,00 in uno stand alla ludoteca Archimedea.
Scarica la locandina in Arduinoday2018 formato jpg (56 KB) o Arduinoday2018 formato pdf (4.4 MB)

Gli studenti di 3^F EN e 3^I EN, accompagnati dai proff. Pili e Salemme, in uno stand presso Futura Elettronica a Gallarate dalle ore 9 alle ore 16:30 (come da circolare 418).
Vedi il programma della giornata

Sono invitati a partecipare tutti gli studenti interessati.

Pagina successiva »

I.S.I.S. "C. Facchinetti"
Via Azimonti, 5 - 21053 - Castellanza (VA) - Tel. 0331 635718 - Fax. 0331 679586 - e-mail: info@isisfacchinetti.gov.it - PEC: vais01900e@pec.istruzione.it
area riservata - Privacy - note legali - CF dell'Istituto: 81009250127